Attivazione fase di attenzione per gli incendi boschivi (1 giugno – 15 settembre 2022)

Data di pubblicazione:
06 Giugno 2022
Attivazione fase di attenzione per gli incendi boschivi (1 giugno – 15 settembre 2022)

L'Agenzia per la Sicurezza Territoriale e la Protezione Civile della Regione dispone l’attivazione della fase di attenzione per gli incendi boschivi su tutto il territorio regionale dal 1° giugno al 15 settembre 2022 compresi, in base anche all’andamento delle condizioni meteo climatiche.
Durante il predetto periodo, così come previsto dal “Piano Regionale di previsione, prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi ex L.353/00, periodo 2017-2021” e dall’art. 58 comma 5 del Regolamento Forestale Regionale n. 3 del 1 agosto 2018, le attività di abbruciamento di residui vegetali in prossimità di boschi, di castagneti da frutto, di tartufaie controllate e coltivate, di pioppeti, di impianti di arboricoltura da legno, di terreni saldi (pascoli e terreni non soggetti a coltura agraria o lavorazione del terreno o altra forma d'intervento colturale agrario da almeno otto anni) e di terreni saldi arbustati o cespugliati o a distanza minore di 100 metri dai loro margini esterni, sono consentite in assenza di vento e solo in mattinata fino a che perdurano condizioni ottimali di umidità, i fuochi dovranno comunque essere spenti entro le ore 11.00.
Si invitano inoltre i frontisti ad attuare, al riguardo, interventi per un'idonea manutenzione e pulizia delle pertinenze stradali limitrofe quali, ad es., sfalcio di cigli erbosi e/o pulizia da vegetazione secca, rimozione di depositi abbandonati di materiali di rifiuto infiammabili.

Ultimo aggiornamento

Giovedi 14 Luglio 2022